Riparte ‘Domus’, il progetto di autonomia per le persone con sindrome di Down

Dopo una lunga e inopinata sospensione, lo scorso 3 giugno, è stato riattivato il progetto “Domus” della Fondazione italiana Verso il Futuro che, in collaborazione con l’AIPD sez. Roma, permette alle persone adulte con sindrome di Down ed altre disabilità cognitive, di sperimentarsi in percorsi individualizzati di autonomia e avvicinamento alla residenzialità fuori dalla famiglia di origine.

Un progetto indispensabile per dare speranze e creare risposte alle nostre ragazze ed ai nostri ragazzi, nonché ai loro familiari, per il “Durante” e il “Dopo di noi“.

Grazie ad una intensa collaborazione con il Dipartimento e l’Assessorato competenti di Roma Capitale, con il Municipio I° e con la Fondazione Roma Solidale, dopo mesi di duro lavoro siamo pertanto ripartiti riprendendo con determinazione la nostra strada.

Al brindisi inaugurale per la riapertura del progetto, oltre al presidente della Fondazione italiana verso il Futuro Enzo Razzano ed il presidente dell’Aipd sez. Roma Stefano Menghini, erano presenti il presidente di Casa al Plurale Luigi Vittorio Berliri e l’assessora alle Politiche Sociali di Roma Capitale Laura Baldassarre.

Fondazione italiana verso il Futuro

Dopo di Noi

Aiutiamo le persone con disabilità a costruire il loro futuro

Contenuti Correlati
Uncategorized

Approvata mozione a sostegno delle case famiglia

È una buona notizia. Il 19 maggio scorso il consiglio comunale di Roma ha approvato una mozione che va verso “l’adeguamento delle rette per le …

Scopri di Più →
Notizie al Plurale

“Uno spazio comune”: al via gli incontri per i responsabili delle case famiglia

Offrire e costruire insieme uno spazio in cui è possibile confrontarsi e aprirsi all’ascolto del racconto dell’altro. Perché è questo che ci fa crescere e, farlo insieme, è …

Scopri di Più →
Comunicati

Giornata delle persone con disabilità, Casa al Plurale: “Più risorse per non lasciare indietro nessuno”

Necessario il riconoscimento morale ed economico del lavoro svolto per i più fragili dai tanti operatori sociosanitari, che non si sono mai fermati durante la pandemia …

Scopri di Più →
Comunicati

“Basta promesse, ci siano le persone con disabilità in casa famiglia tra le prime 10 cose da fare”: Casa al Plurale scrive ai candidati sindaci di Roma

Gli operatori in questi mesi di pandemia hanno rischiato la vita pur di garantire il servizio, è ora che vengano adeguate le tariffe   «Caro Sindaco …

Scopri di Più →
Notizie al Plurale

Lettera aperta. Il vaccino negato, Mattarella e Laura – Ovvero le politiche sociali e la costruzione dei ponti

Pubblichiamo l’incipit della lettera scritta dal presidente Luigi Vittorio Berliri per denunciare il ritardo e l’inadeguatezza della somministrazione del vaccino tra gli operatori delle case …

Scopri di Più →
Comunicati

Covid e disabilità, nasce una Guida per salvaguardare il diritto alla salute e gestire il rischio del contagio

In questo momento di emergenza sanitaria, il rischio che una persona con disabilità venga discriminata nell’accesso alle cure è dietro l’angolo. Del resto già prima …

Scopri di Più →