In evidenza

Nuovi requisiti per le strutture socioassistenziali, Casa al Plurale: “Regione Lazio all’avanguardia per la tutela dei minori con disabilità”

Nel Lazio i ragazzi con disabilità complesse – una volta compiuti i 18 anni, il limite massimo di tutela secondo legge -, non saranno più costretti a lasciare la struttura che li accoglie. E’ questo il succo della modifica introdotta con una nuova delibera della… leggi ancora »

 

Aperte le iscrizioni al percorso di formazione “Chi sei tu per me?”

Nelle case famiglia ogni persona fragile accolta ha una propria storia assolutamente unica, ma per rispondere alle sue esigenze gli operatori della comunità devono, ogni giorno, applicare schemi ripetibili: come si fa a perseguire l’equilibrio tra la storia di ogni persona accolta e la necessità… leggi ancora »

 

Attuazione legge ‘Dopo di noi’ a Roma e nel Lazio: per Natale arriverà pacco dono o soltanto “pacco”?

Le persone con disabilità in casa famiglia attendono speranzose di conoscere le nuove regole. Berliri: “Regione Lazio e Comune di Roma fissino subito Calendario degli step sul nostro territorio”.  E’ già Natale dappertutto: le luci e i regali fioccano, il decreto attuativo per la Legge sul… leggi ancora »

 

Come si gestisce un sogno

In sé la parola “casa famiglia” dice tutto e subito, ma mantenere un clima di tipo familiare all’interno delle nostre strutture di accoglienza richiede impegno e formazione che ciascuno dei nostri enti porta avanti ogni giorno, potendo contare insieme sulla professionalità degli operatori e la… leggi ancora »

 

Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità: le riflessioni di un appassionato

Rilanciamo il pezzo di Fausto Giancanterina, già dirigente dell’Unità operativa di disabilità e salute mentale di Roma Capitale e consulente di una delle realtà aderenti a Casa al Plurale, “Opera don Calabria“, con le considerazioni sulla V Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità di Firenze, già… leggi ancora »

 
 

© 2017 Casa al Plurale