Chi siamo

A sostegno delle persone più fragili

Casa al Plurale è un’associazione senza scopo di lucro, costituita nel 2006, per rappresentare le organizzazioni che operano nel Lazio a sostegno delle persone con disabilità, dei minori in stato di abbandono e delle donne con bambino che vivono situazioni di grave fragilità sociale, con… leggi ancora »

I nostri scopi

Promuoviamo la cultura dell'abitare

Immagine di Dan Zen

leggi I nostri scopi »

Una voce, molte voci

Aperti al confronto delle esperienze

L’impegno è dare servizi sempre più orientati alla qualità, aprendosi alla valutazione e al confronto delle esperienze: per fare questo, una esperienza e una voce non bastano. Serve un coro di più voci. Casa al plurale nasce per questo. Per crescere, per essere solidali, per aiutare… leggi ancora »

 
In evidenza

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, Casa al Plurale: servono passi in avanti per la tutela dei bambini disabili e abbandonati

Marco Bellavitis: “Chiediamo norme anche sperimentali in grado, allo stesso tempo, di garantire il diritto del minore all’accoglienza e di prevedere la copertura dei maggiori oneri che ne conseguono”. L’ultima richiesta arrivata, in ordine di tempo, di accoglienza in casa famiglia è per Giuseppe (nome… leggi ancora »

 

Casa famiglia: quando il lavoro è ben fatto e le relazioni sono gratuite

Si è conclusa, pochi giorni fa, la mostra fotografica «Non passarci sopra» sui valori della gratuità e della solidarietà, promossa dal Censis e che ha visto coinvolta anche Casa al Plurale, “esposta” in una delle immagini sul pavimento della Stazione Tiburtina. Ma che c’entra una… leggi ancora »

 

Come si gestisce un sogno

In sé la parola “casa famiglia” dice tutto e subito, ma mantenere un clima di tipo familiare all’interno delle nostre strutture di accoglienza richiede impegno e formazione che ciascuno dei nostri enti porta avanti ogni giorno, potendo contare insieme sulla professionalità degli operatori e la… leggi ancora »

 

Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità: le riflessioni di un appassionato

Rilanciamo il pezzo di Fausto Giancanterina, già dirigente dell’Unità operativa di disabilità e salute mentale di Roma Capitale e consulente di una delle realtà aderenti a Casa al Plurale, “Opera don Calabria“, con le considerazioni sulla V Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità di Firenze, già… leggi ancora »

 

I NOVE PUNTI CHE CI UNISCONO

Noi crediamo: Nella centralità della persona piuttosto della centralità del budget; noi crediamo che siano i diritti ad avere la priorità rispetto ai bisogni e che sia l’esigibilità dei diritti a determinare l’organizzazione dei servizi, attraverso risposte co-progettate, co-prodotte e seguite da un’attenta e continua… leggi ancora »

 
 

© 2016 Casa al Plurale